Articoli

A Ludika 1243 I racconti del Trofeo Rill. Domenica nella Viterbo medievale La Malidora e l'Eremita di Franco Cuomo

27 Giugno 2010

Viterbo, Quartiere San Pellegrino, 24-27 giugno

Dal 24 al 27 giugno si svolgera' la decima edizione di Ludika 1243,  la grande festa di piazza che dal 2001 riporta per un week-end il quartiere San Pellegrino, il cuore medievale di Viterbo, al XIII secolo.

E quest'anno, fra dame, cavalieri, artisti di strada, giullari e schermidori, ci saranno anche i racconti del Trofeo RiLL e della collana "Mondi Incantati" (Nexus Editrice).

Ogni sera, dalle 19.00, il gruppo ludico Elish e la compagnia del Teatro Ygramul, coordinati dall'attore e regista Vania Castelfranchi,  proporranno letture e re-interpretazioni di alcuni dei racconti pubblicati nelle antologie della serie "Mondi Incantati - Racconti fantastici dal Trofeo RiLL e dintorni".

La collana accosta dal 2003, ogni anno, i migliori racconti del Trofeo RiLL, fra i piu' importanti in Italia per la narrativa breve di genere fantastico, insieme a racconti fantasy e di fantascienza scritti dagli scrittori giurati del premio. 

Per le strade del Quartiere San Pellegrino, gruppi di attori intratterranno, simili a cantori medievali, i visitatori di Ludika 1243, leggendo i racconti del Trofeo RiLL, e insieme improvvisando sui loro testi, quasi fossero canovacci di Commedie dell'Arte.

Inoltre, a piazza San Pellegrino, poco distante dal celebre Palazzo dei Papi, sara' allestita la Taverna, dove appassionati, visitatori e curiosi potranno assistere agli spettacoli e gustare autentici menu' medievali (guelfi o ghibellini, a seconda dei gusti).

Ecco nel dettaglio i racconti che saranno proposti: 

-giovedì 24 giugno:

"Jebediah Jonze", di Enrico Di Addario

-venerdì 25 giugno:

"Ponti", di Angela Di Bartolo

"Tempus Fugit", di Francesco Troccoli

-sabato 26 giugno:

"Il mercenario", di Donato Altomare

"Arrivano!", di Andrea Angiolino

-domenica 27 giugno:

"Navi nel cielo", di Alberto Cecon

"Malidora e l'eremita", di Franco Cuomo

"Pari Opportunità", di Francesca Garello