Libri

I paladini. Tutti gli uomini del re

Autore: Franco Cuomo
Editore: MedioEvo Dossier
Dati libro:
Anno: 2000
Tipologia: Saggi
Descrizione:

Il Palazzo è entrato da qualche tempo nel lessico giornalistico per indicare metaforicamente l'apparato del potere nella sua complessità. Ma il termine era d'uso comune nell'antichità. I conti di Palazzo, chiamati per questo palatini o paladini, erano gli uomini migliori che un re potesse sperare di ritrovarsi accanto, i più fidati e selezionati per lealtà, generosità, coraggio e senso dell'onore, oltre che dotati di una ineguagliabile esperienza nell'uso di ogni genere di arma. Erano i comites (conti) e compagni personali del re, legati a lui da rapporti che spesso risalivano all'infanzia.

Amavano la vita, come tramandano le storie dei loro scherzi, amori e vanterie, ma erano pronti a sacrificarla se solo li sfiorava l'idea che ciò potesse servire a sanare un torto, impedire una violenza, soccorrere una vedova o un fanciullo. Erano per questo pronti a combattere su ogni terreno, senza domandarsi quanti nemici avessero di fronte e quante possibilità di sopravvivere. Come accadde a Roncisvalle e in altri epici scontri che storia e leggenda tramandano.