Libri

Il signore dei trulli e l'elfo Berto

Autore: Franco Cuomo
Editore: Il Bimestre
Dati libro:
Anno: 2003
Tipologia: Altri libri
Descrizione:

Nelle mappe del Piccolo Popolo la piana che da Ostuni si estende fino all'interno della Puglia è rea le zone a maggiore densità di abitanti, come certe valli della Scozia e le foreste di betulle in Finlandia. Ci abitano soprattutto gnomi e nani del sottosuolo, rari elfi e qualche silfide d'acqua, più un numero indefinito di fate.

Appartengono a una civiltà più evoluta di quella espressa dalla fatua indolenza degli umani del luogo, dediti a un'autocelebrazione mondana che rasenta l'idolatria di se stessi. Ogni bellezza si era dissolta in quella ch'era stata un tempo la mirabile valle dei trulli.

Gli umani si erano fatti volgari, e perciò brutti. A questa inferiorità degli umani il Piccolo Popolo aveva reagito schermandosi d'invisibilità e di silenzio.

Ma cos'era accaduto quando, richiamati dalla malinconia dei loro compagni del luogo, erano giunti per magia dalla Scozia e dagli altri territori dell'invisibile Commonwealth delle fate le regine Titania e Mab, il principe Oberon, l'elfo Puck e tutto il loro seguito di creature incantate? Cos'era accaduto quando l'elite del Piccolo Popolo era entrata in contatto - e conflitto - coi signori del posto per abbatterne coi suoi incantesimi la rozzezza?

Questo racconto è la cronaca del misterioso scambio d'identità verificatosi tra una famiglia umana del luogo - una delle poche meritevoli d'indulgenza da parte del Piccolo Popolo - e i nuovi arrivati.

Il racconto è dedicato al giovane Alberto, senza la cui guida suo padre Franco (l'autore) non avrebbe mai potuto esplorare le terre della magia né frequentare la regina Mab, Titania e gli altri invisibili eroi di questa storia.